Ti è mai capitato di voler stramaledire lo smartphone per i più svariati motivi?

Anche a me, la sveglia che non suona, il Wi-Fi spento a casa che mi fa bruciare i GB, oppure quando appena alzato non hai ancora attivato la suoneria e puntualmente lo perdi, rischiando di iniziare la giornata in ritardo!

E poi arriva lei ATOOMA, un’app che per te che sei Tribeker può rivelarsi fondamentale, perché ti permette di sfruttare al massimo la tecnologia, passando dall’esserne schiavo all’esserne padrone.

Atooma, in poche parole, ti permette di:
“programmare un’azione se si verifica una condizione”.

In questo modo puoi programmare il tuo smartphone per fare in modo di accendere il Wi-Fi quando arrivi in ufficio, impostare la modalità “senza mani” quando sei alla guida, togliere il silenzioso quando la mattina prendi in mano il cellulare.

L’unico limite sarà la tua inventiva e tutte quelle azioni che oggi, di fatto, tolgono tempo alla tua giornata un minuto alla volta, possono essere eseguite in autonomia dal tuo smartphone, senza che tu debba esserne schiavo.

Questo, da Tribeker, ti permette di essere sempre efficiente in ogni situazione e di guadagnare tempo prezioso per goderti al massimo ogni esperienza.

L’hai già scaricata? Qual è il task più furbo che hai programmato?

Roberto Amatista

Professionista del Reparto Marketing ed Allenatore Veterano, è membro del Team da oltre due anni.
Appassionato di tecnologia e computer, insieme a Tribeke viaggia per più di 6 mesi l’anno.
Condivide con Tribeke una missione di vita: aiutare le persone a realizzare la vita che desiderano, da qualsiasi parte del mondo ed insieme alle persone care.

View all posts
Privacy Policy