Per la prima volta nella storia del mondo una Criptovaluta diventa una moneta a corso legale e forzoso in una delle 197 nazioni esistenti.

Sei in piedi in questo momento?

Se sì, ti suggerisco di sederti.

Un momento storico

Non capita a tutte le persone nella loro vita di essere presenti a momenti storici come la fine della II guerra mondiale oppure alla caduta del muro di Berlino o ancora della nascita di internet.

Ieri mentre il popolo faceva la spesa, andava in palestra o si sedeva alla sera a guardare la sua serie preferita, il Presidente del El Salvador sul suo Twitter ufficiale annunciava il disegno di legge che rendeva il Bitcoin una valuta a tutti gli effetti e diventava, con il 74% dei voti positivo del Parlamento, una legge a tutti gli effetti.

Legale e a corso forzoso.

Significa che non solo il Bitcoin per la prima volta diventa come il dollaro, l’euro e la sterlina ma che in El Salvador tutti sono OBBLIGATI ad accettarla.

(Povero Elon Musk. Ha appena detto che la Tesla rifiuta pagamenti in Bitcoin ma se la Tesla vuole vendere le sue automobili in El Salvador è obbligato ad accettare il pagamento in criptovaluta.)

Le implicazioni sono immense, storiche e prepotentemente importanti per la vita di tutti, compresa la tua.

Apre uno spiraglio di arricchimento mostruoso, per un periodo di tempo non così esteso, che ti consente di poter immaginare la costruzione di un capitale importante per poter creare la vita che vuoi dove vuoi in un mondo in cui, invece, comunismo e fascismo estremi a malamente combinati stanno costruendo, ogni giorno,un orrore invivibile.

La nazione è piccola ma è sempre una nazione importante nel panorama del centro America.

Adesso, vedrai, si assisterà ad una corsa al “paese più avanzato” nel centro-sud America dove Messico, Paraguay e molti altri entro breve faranno lo stesso passo.

E gli Usa?

Gli Usa che controllano il centro America da decenni con la loro valuta, il Dollaro?

Che cosa faranno?

Improvvisamente, in un incidente stradale, morirà il Presidente del El Salvador e il suo sostituto farà un inspiegabile passo indietro?

Oppure i narcotrafficanti proteggeranno i leader di questa rivoluzione che porta, inevitabilmente, alla “sgancio” della dittatura a stelle e strisce?

Difficile a dirsi.

Ecco però che l’innesto del Bitcoin come valuta ufficiale come tutte le altre valute è un passo che nessuno potrà cancellare.

Il Bitcoin che vola oltre i 200.000 dollari?
Molto possibile, quasi scontato.

Sopra il mezzo milione di dollari?
Probabile.

Sopra il milione di dollari?
Ora ci si può pensare.

Quando?

Alcuni dicono che la prima fiammata sarà già a luglio.
A me, personalmente, non importa se sarà a luglio, agosto, settembre od ottobre.
Ho pazienza.

E soprattutto non mi importa tanto del Bitcoin ma mi importa soprattutto di quello che è l’effetto sulle altre criptovalute. Criptovalute che cresceranno a ruota del Bitcoin con percentuali da capogiro, pazzesche e che nemmeno ci possiamo immaginare.

Ovviamente hai piena libertà di fare tutto quello che desideri e di scegliere se usare o meno le informazioni che ti do.

Io sono carico e mi metto ad attendere alla finestra.

E quando le mi criptovalute saliranno ad un controvalore di centinaia di milioni di euro raccoglierò i frutti.

E se tutto dovesse andare a rotoli? Amen.

Ho investito solo soldi di cui posso attendere il rientro negli anni o che posso anche perdere del tutto.

Ma credo proprio che non accadrà, anzi.

Intanto goditi questo incredibile momento storico che avrà ripercussioni su tutto e tutti.

Fatti solo trovare pronto al primo Cyber attacco mondiale che probabilmente avverrà a fine 2021 o inizio 2022.

Magari mettendo tutto il tuo patrimonio su di un hard wallet.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *