Proprio ieri stavo discutendo durante un business meeting con un importante professionista di come si sta evolvendo la situazione economica e di come le persone non siano preparate e attente a quello che sta succedendo.

Gli Usa sono in una situazione molto grave e pericolosa per la fortissima svalutazione del dollaro che è stato “stampato” in enormi quantità per reggere la grande crisi partita all’una di notte del 15 settembre 2008 con il fallimento della quarta e più potente istituzione finanziaria americana.

Il crollo della Lehman Brothers.

La situazione ora è anche più grave di un tempo, e se non cambia nulla di quello che sta accadendo, è previsto un crollo della borsa americana per il giorno di San Valentino del 2018.

Un crollo che nelle previsioni può essere anche del 50% oltre che un crollo del dollaro e un conseguente e pericolosissimo crollo dell’euro.

Potrebbero anche fallire all’improvviso altre istituzioni finanziarie.

Ovviamente nessuno ha una sfera di cristallo e nessuno ha mai la certezza al 100% che qualcosa di estremamente positivo o estremamente negativo stia per accedere.

Esistono però tanti segnali che possono dare un’idea abbastanza precisa di quello che “potrebbe essere”.

Prepararsi è sempre la miglior cosa.

Oggi voglio darti un consiglio specifico perché la parte finanziaria, come sai, è fondamentale per poter vivere la vita che vuoi dove vuoi ed essere una persona veramente libera.

Ecco lo scenario peggiore che una persona può avere in questo momento qualsiasi sia la ricchezza che ha elaborato.

Una specie di schema che puoi usare per controllare la tua situazione.

Lavoro: qualsiasi sia la categoria, dipendente, libero professionista-imprenditore, la sua attività è in una sola nazione e i suoi proventi derivano solo dalla sua attività.

Denaro: tiene tutto in un’unica valuta e in banche della nazione dove vive.

Documenti: ha una sola cittadinanza e una sola residenza.

Stato patrimoniale: non possiede nulla oltre il denaro oppure possiede terreni e case che sono nella stessa nazione dove vive e lavora.

Non possiede praticamente nulla a livello di oro, argento e collezioni.

Se proprio ha investito ha preso buoni del tesoro o azioni.

Chi si trova in questa situazione, se nel 2018 come ora è previsto e come gli indicatori segnalano essere quasi scontato si manifesterà la crisi più grande degli ultimi due secoli, è spacciato.

Significa trovarsi potenzialmente senza denaro o con il denaro che vale poco o nulla.

Significa trovarsi esposto a potenziali esecuzioni governative in merito alle proprietà.

Significa vedersi limitate le possibilità di spostamento determinato dalla limitazione di alcuni documenti o lo stop al rilascio di alcuni di essi.

Cose già accadute molte volte nella storia recente e passata.

Ma, come sai, le persone chiudono le stalle quando i buoi sono già scappati.

Ora, ti consiglio di fare alcuni passi.

Prima di tutto, se non lo hai già fatto, richiedi subito il passaporto e tienilo in cassaforte.

Se in questo momento il tuo passaporto ha una validità inferiore ai due anni, rinnovalo subito per avere dieci anni di validità.

Informati subito su banche straniere e non tenere tutti i tuoi soldi in un’unica nazione e in un’unica banca.

Trasforma una parte del tuo denaro in oro e argento e nascondili in modo da poterli riprendere quando vuoi.

Non metterli in banca.

Compra piccoli tagli di oro e argento in modo da poterli scambiare tranquillamente.

Consigli semplici ma di grande importanza per uno scenario che diventa sempre peggio ad ogni giorno.

Una vita straordinaria e felice si costruisce godendosi quello che abbiamo, nel tempo presente, pensando in positivo e in maniera entusiasta, mentre si usano le nostre conoscenze per prepararsi al peggio e non farsi trovare sorridenti e sulle nuvole mentre un treno ci sta per investire.

Un lavoro concreto e pragmatico per tutti i nostri Tribeker, tante cose concrete e pochissima teoria.

Fa sempre bene osservare quello che tantissimi anni fa credevo fosse vita reale e oggi so essere invece una grande finzione.

Parlano di “vaccinazioni di gregge” quando invece è “inconsapevolezza di gregge”.

Per questo motivo ti scrivo, ti porto informazioni e ti voglio aiutare e conoscere.

Perché ritengo sia giusto che le persone che hanno deciso di essere più preparate ed informate, come hai fatto tu, ricevano un maggior valore di tutte le altre.

Qualcuno disse “meglio un giorno da leone che cento da pecora!”.

Io rispondo “meglio una vita da leone con una pecora come amica”.

Avere qualcuno che ci ricorda che le cose potrebbero andare male e ci spinge a prepararci ci aiuta a mettere il cervello insieme al coraggio.

Koan Bogiatto

Presidente e Co-Fondatore di Tribeke.
Formatore, autore di best-seller, imprenditore e speaker internazionale.
È il punto di riferimento di chi ha il coraggio di iniziare il cambiamento: aiuta gli imprenditori a creare una vita e un business libero dai vincoli nazionali.
Ha realizzato un’attività che gli permette di lavorare dove e quando vuole godendosi la vita con le persone che ama.

View all posts