Cosa succederebbe nella tua vita?

Moltissime persone affermano ogni inizio anno, ogni estate e ad ogni festività, come quella odierna, di smetterla di rimandare le cose importanti che sanno di dover fare e che sanno che migliorerebbero la loro vita.

Eppure per le stesse persone questo, puntualmente, non accade.

Smettere di fumare, dimagrire, chiudere una relazione che non funziona più, dire ad una persona “ti amo”, licenziarsi dal posto di lavoro che si odia, cambiare il luogo dove si vive, prendere il controllo del proprio denaro e molto altro ancora.

Eppure, quelle stesse persone dopo aver fatto affermazioni forti cosa fanno subito dopo o poco più?

Fumano come prima o di più, si affogano nel cibo, continuano una relazione dannosa, non dicono “ti amo” e aspetteranno che la persona sia morta, continuano il lavoro che odiano sino alla pensione per poi godersi la tomba, continuano a vivere in un luogo privo di opportunità e continuano a spendere più di quello che guadagnano coprendosi di debiti.

Eppure sono persone intelligenti, quindi cosa accade?
Prima di svelarti il segreto di San Valentino, ho bisogno di essere sicuro che tu sappia una cosa importante.

Il cervello degli esseri umani è composto da diverse parti, tra cui alcune molto importanti quali: il cervello rettile, il cervello limbico e la neocorteccia.
Io nei miei libri li ho chiamati Dott. Cobretti (Cervello rettile), Mimo Emotivo (cervello limbico) e Professor Sotutto (Neocorteccia).

Il Dott. Cobretti vive nel tempo presente, vuole tutto e subito, risponde all’istinto di sopravvivenza ed è mosso da sesso, soldi e salute nell’immediato.
Non percepisce che cosa sono gli effetti nel medio-lungo termine delle sue azioni e si muove solo per sopravvivere e per soddisfare i suoi bisogni egoistici nell’immediato.
È la parte di cervello che si attiva sotto la frazione di secondo senza possibilità di controllo.

Mimo Emotivo vive in un tempo emozionale tutto suo.
Non sa nemmeno cosa vuole, è mosso dallo sperimentare le emozioni più variegate.
Non ragiona, vuole solo stare immerso in sensazioni forti, non importa che siano emozioni negative o positive.
L’importante è provarle, ed è un fedele alleato del Dott. Cobretti che gli procura emozioni forti nel breve.

Professor Sotutto vive nel futuro.
È logico e sa valutare con attenzione i danni o i benefici della azioni eseguite nel breve.
Sa cosa serve e cosa non serve, sa mettere in linea le azioni corrette o scorrette (se ha appreso le cose sbagliate) ma è anche in grado di imparare quando si rende conto di non sapere.
È lento e ha poco potere, arriva dopo il Dott. Cobretti e dopo Mimo Emotivo.
Non ha alleati nel cervello che ogni essere umano ha nel cranio, ha come alleato solo la consapevolezza che può sviluppare solo con la meditazione (pratica quasi inesistente in occidente anche se molti credono di meditare…).

Ora comprendi?
La persona vuole licenziarsi perché il posto di lavoro che ha è schifoso.

Ecco il Dott. Cobretti che parte sotto il secondo:
“Cosa fai, sei pazzo? E come paghi le bollette a fine mese?”
“Finiscila di pensare che così realizzerai il tuo sogno. Quello lo puoi vedere più avanti, hai tempo. Ora pensa a mangiare e a dar da mangiare ai tuoi figli!”
“Vergogna! Dovresti essere contento di avere un posto fisso con la crisi che c’è in giro”
“Pensa cosa diranno le persone, probabilmente che sei pazzo e nessuno vorrà più stare con te. Che figura di merda alla tua età!”

Ed ecco che Mimo Emotivo sentendo queste frasi prova:
Ansia
Paura
Terrore
Depressione
Sconforto
Rassegnazione

E il Prof. Sotutto?
Lui, con il suo poco potere, cerca di convincere Mimo che però sta urlando di terrore in un angolo, immerso in una pozza di lacrime.
Le parole del Prof. vanno totalmente a vuoto.

Il Dott. Cobretti invece fa finta di ascoltare.
Il Prof. ci prova e dice “Non conosci il futuro, non sai cosa succederà. Potrebbe cambiare tutto in meglio. Come fai a sapere che andrà male? Hai la sfera di cristallo? Dai, ragiona. Possiamo pianificare il passaggio.
Gli anni scorrono e quando sarai in pensione ormai I tuoi figli saranno cresciuti e non potrai più giocare con loro.
E poi, pensa, se l’azienda dovesse chiudere cosa potresti fare se non hai imparato altre professionalità?
Fermati un attimo e pensa. Come potrebbe essere straordinaria la tua vita se domani producessi denaro facendo ciò che ti piace?”

Il Dott. Cobretti lo osserva con lo sguardo vuoto e sentenzia:
“Vestiti, vai a lavorare e non rompere” e mentre dice questo Mimo si asciuga le lacrime e abbracciando il Dott. si butta qualcosa addosso, e rientrato nella sua sicurezza corre verso l’ufficio per non arrivare in ritardo. Il Prof. Sotutto si siede con le mani in mano e pensa che forse domani riuscirà a fare qualche passo avanti.
Passo avanti che non si verificherà mai.

Adesso che sai come funziona il tuo cervello, come il mio e quello di tutti gli esseri umani, sei pronto per il segreto di San Valentino da Terni.

Vuoi vivere la vita che vuoi, dove vuoi, libero dai limiti di una sola nazione per realizzare i sogni di indipendenza tuoi e delle persone che ami?

San Valentino divenne famoso per alcuni miracoli, ma soprattutto perché aveva il dono di risolvere i conflitti delle coppie e fare in modo che le persone innamorate non si rovinassero tutto per delle apparenti stupidaggini.

Come faceva?
Creava dei piccoli terreni di concessione alla coppia, in modo che ognuno potesse accettare qualcosa che non concepiva, e che generava conflitto andando leggermente verso l’altro, senza però spaventarsi.

Il Dott. Cobretti è spaventato perché il suo ruolo è proteggerti per la sopravvivenza.
Mimo in realtà gode di tutte le emozioni e quando il Dott. e il Prof. sono in accordo lui fila liscio che è un piacere.
Il Prof. Sotutto è spaventato dalle conseguenze negative nel futuro e cerca di fare in modo che la vita non sia solo sopravvivenza ma qualcosa in più.

Ecco come puoi metterli in accordo.
Vuoi licenziarti?

Allora parla con il Dott. Cobretti, terrorizzato, con il tuo Prof. Sotutto.
Comunica al Dott. che anche se il lavoro ti fa schifo, visto che ci vivi, da oggi lo farai al meglio e con tutto te stesso; mentre la sera, il sabato e la domenica, cominci a studiare e fare l’attività che ti piace che ti appassiona.
Il Dott. risponderà’ “Ok!” , Mimo si sentirà tranquillo e il Prof. Sotutto se la godrà.

Quando inizierai a guadagnare qualche soldo potrai tornare dal Dott. Cobretti e far vedere i soldi guadagnati e la proiezione nel futuro.
A quel punto puoi chiedere un’altra concessione, quale quella di chiedere il part-time.
Il Dottore eccitato dal guadagno superiore dirà “Sì’” e Mimo si sentirà euforico.

Sai già qual è l’ultimo passo ma non sarà il Prof. a proporlo, sarà proprio il Dott. Cobretti.
Esatto, proprio lui che ha il potere maggiore!

Esattamente come faceva San Valentino con le coppie.

Koan Bogiatto

Presidente e Co-Fondatore di Tribeke.
Formatore, autore di best-seller, imprenditore e speaker internazionale.
È il punto di riferimento di chi ha il coraggio di iniziare il cambiamento: aiuta gli imprenditori a creare una vita e un business libero dai vincoli nazionali.
Ha realizzato un’attività che gli permette di lavorare dove e quando vuole godendosi la vita con le persone che ama.

View all posts