Siamo nell’era dei moderati e della moderazione.
Ci pensavo proprio oggi.

Esce una ricerca che dice che l’alcol fa male alla salute, ma poi ne esce un’altra che dice che moderatamente fa bene al cuore e alla circolazione.

Su ogni argomento siamo sempre punto e a capo, a voler andare a cercare troviamo tesi e contro tesi.

Pensa solo a vegani contro onnivori, provax contro novax, religiosi contro atei, positivisti contro relativisti.

C’è e ci sarà sempre il tutto e il contrario di tutto, e a ragionarci bene puoi vivere questa cosa in 2 modi, quella più semplice e, secondo me ignorante, ossia pensare di avere ragione, oppure quella un po’ più relativista e dotta, ossia aprirti a più verità e comprendere che ciò che è vero per te non è detto che lo sia per gli altri.

Una cosa è certa, su ciò che fa veramente male siamo tutti d’accordo…non penso che ci sia chi sostiene che farsi investire da un auto a 130 km/h faccia bene…e non c’è variante che tenga…fa male e fa pure tanto male…se rimani vivo.

Quindi, oggi più che mai, nell’era dell’informazione sfrenata, ci sono talmente tante informazioni che nessuno è esperto di niente.

E il detto migliore per racchiudere questo concetto è che “la verità sta nel mezzo”…che potrebbe essere una frase comoda da dire per svignarsela da qualsiasi discussione e in realtà è esattamente reale e valida come affermazione.

Quindi in tutto questo bere bibite gassate fa bene o fa male?

“Che mondo sarebbe senza nutella” è una grandissima truffa o ha un fondo di verità?
“Redbull ti mette le ali” o ti rovina il fegato?
“Trenitalia è sempre punt…..” dai koan, non dire boiate!!! Ok ok ok 😀 mi stavo facendo prendere la mano.

Comunque, per risolvere il caso, secondo me e sempre e solo secondo me, ci viene in aiuto la tecnica del nonno o della nonna!

Usata spesso da chi fuma recita più o meno così: “mia nonna ha iniziato a fumare a 17 anni le nazionali senza filtro, oggi ha 95 anni, fuma ancora e non muore neanche dopo che gil è venuto il cancro”…

E quindi? Vuoi fumare anche tu per emulare il risultato? Perché io ho un amico che è morto a 39 anni per un cancro ai polmoni causato dal fumo…potrebbe anche andarti male!

POTREBBE ANCHE ANDARTI MALE…..A TE, POTREBBE ANDARTI MALE….MENTRE A ME POTREBBE ANDARE PEGGIO O MEGLIO.

A te, a me, a lui, a loro!
“Il mondo è bello perché è vario”, la bellezza dell’essere umano è che siamo unici…lo dice anche la scienza.

Cominci a vedere il disegno? La vedi la soluzione? Ti rendi conto che siamo costantemente in cerca della formula magica che vada bene a tutti per poi elogiare l’unicità dell’essere umano?

Non ti sembra un po’ una contraddizione? Ma certo…ecco perché devi moderarti…va bene, ma evita gli eccessi! Perché in realtà, nessuno sa niente su nulla.

Quindi fumare ti farà venire il cancro? Non lo so, logicamente ci sarebbe da pensare che probabilmente hai più possibilità di chi non fuma, ma chi non fuma magare ha più possibilità di morire di infarto a 30 anni perché è predisposto…che fregatura!

Ma la chiave dove sta? Sta nel comprendere cosa ci fa stare bene e costa ci fa stare male senza ascoltare mode, tendenze, proclami o modalità corrette consiglia da chissà quale ente.

Tu e solo tu puoi sapere cosa ti fa male e cosa no.
Devi solo scegliere, non sei un ragazzino che va imboccato e al quale va detto che cosa fare, lo sai benissimo, l’unica cosa che ti serve è un metodo che ti permetta di agire nel momento in cui hai deciso che cosa vuoi lasciare andare.

Vuoi smettere di fumare? Ti serve un metodo.
Vuoi diminuire l’assunzione di carboidrati? Ti serve un metodo.

Senza un metodo Google ti proporrà la ricerca universitaria che ti spiega perché eliminare i carboidrati è sbagliato, e tu inizierai a mangiare più pizze di prima!

Vuoi iniziare con un passo semplice?

24 febbraio, ore 21:00, iscriviti al webinar e ti darò un metodo, poi il 25, quando ti sveglierai, sceglierai tu se rifare il letto o no, se mangiare dolce o salato, se fumarti una sigaretta prima o dopo aver fatto colazione, se andare al lavoro in bici, a piedi, in metro o in auto…la libertà di scelta è tua, ora e sempre.

Ci vediamo il 24 😉
http://bit.ly/Tribeke-webinar-post

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *